Home About me Indice delle ricette Ricette per i più piccoli Contatti Link
logo_spr

lunedì 3 febbraio 2014

Simply girly: must have per mammine to be


Simply Girly: must have per mammine to be


Il primo "simply girly" dedicato alle mamme. Potevo non farlo? Naaaa, infatti ne seguiranno altri. ;) Vi chiedo scusa, ma è un periodo piuttosto impegnativo sia sul versante lavorativo che quello privato. Bellissimo, ma il tempo non è mai abbastanza e le forze (da usare con il contagocce) sono quelle che sono. Ho bisogno di ridurre i post, almeno per un po', per garantirvi la qualità che questo blog deve avere. Detto questo, ecco i miei must have per queste prime 26 settimane e 2 giorni. Adesso però sono curiosissima di sapere quali sono, o sono stati, i vostri. Si accettano consigli! 
  1. Abito Cos. All’inizio della gravidanza, convinta di lievitare a dismisura data la fame dei primissimi mesi, ho fatto un po’ di acquisti da Cos. Adoro quella marca e la scusa più che valida mi cadeva a fagiolo. Con quello shopping ho affrontato fino ad ora 26 settimane. E si tratta di taglia xs, cioè la mia. Cos, a mio parere, con le sue linee morbide e semplici è perfetto se si è aspetta un bebè. A me vengono i brividi tutte le volte che vedo le linee premaman di qualsiasi marca. Pois grossi come mele, righe orizzontali (???), pizzi, fiocchini a destra e a manca, scritte su pancia e seno, colori improponibili,… Ma perché una ragazza che si è sempre vestita normalmente dovrebbe rincoglionirsi totalmente una volta incinta? Io vorrei conoscere quei geni che disegnano le linee premaman per le aziende e spiegare loro che se sei diventata una balena la gente ti noterà comunque, anche senza pois deformati. Ve possino.
  2. Crema Abilast Body. Da che mi ricordi ho sempre avuto l’abitudine di mettere una crema idratante dopo la doccia. Quindi non ho fatto particolare fatica una volta incinta a spalmarmi ml e ml di crema fin dall’inizio nel tentativo di contrastare le temute e odiata smagliature. Ma una volta al giorno non è sufficiente. No, se sei incinta devi farlo minimo due. Ed ecco che i nodi arrivano al pettine. La mattina, dovendomi vestire per andare a lavoro, la sola idea di ungermi come una patatina con un qualsiasi olio mi dava piuttosto fastidio. Quindi ho messo sotto torchio neomamme sprint con spiccato senso pratico ed è venuto fuori, più volte, un unico nome: Abilast Body. È caro come un solitario, ma per ora vale ogni singolo euro (e tutte le volte che lo dico spero di non gufarmela!). In Italia si acquista in farmacia. Parola d'ordine: incremarsi.
  3. Mama jeans H&M. Al sesto mese ho infilato le mie zampette nel fantastico mondo dei jeans da mammina to be. Spezziamo una lancia a favore, come se ce ne fosse bisogno, di H&M. I suoi jeans sono belli esteticamente, abbordabili economicamente e comodi. La scelta è ampia e ognuna può trovare ciò che fa per lei. E, dato quanto detto prima, sono normali. Hanno solo quella fascia in più che… Wow!
  4. Sistema in 3 fasi Clinique. I primi tre mesi di gravidanza sono stati una continua lotta ai brufoli. I miei ormoni galoppavano che era una meraviglia ed io ero praticamente tornata all’adolescenza. Anzi no, decisamente peggio. Poi ho ripreso ad usare Clinique e ho detto addio ai brufoli. Ma non solo. La pelle del viso ne ha guadagnato davvero tanto in salute. E, cosa non di poco conto, adoro il fatto che tutti i loro prodotti siano privi di profumo al 100%. E chi c’è passato prima di me sa bene cosa significhi. Acqua e sapone. E scienza.
  5. Collana "chiama angeli". Altresì detto bola messicana. Una pallina che contiene al suo interno un piccolo xilofono che muovendosi emette un suono molto dolce, ideale per rilassare il bimbo. Si acquista su Internet, negli store per bambini oppure nei negozi che vendono gioielli etnici. In commercio se ne trovano di tutti i tipi, ma secondo me quelli che meritano davvero sono in argento perché emettono un suono decisamente più bello e delicato. Nella tradizione messicana sono le madri a regalare la bola alle figlie in dolce attesa nel tentativo di richiamare gli angeli e proteggere la mamma ed il bimbo che sta per nascere. Il mio è semplicissimo e me l’ha regalato mia mamma quando ho scoperto di aspettare Niccolò. Il regalo perfetto per tutte le mammine to be.
  6. Quello che le mamme non dicono. Non mi stancherò mai di dirlo abbastanza. Se dovessi consigliare ad una donna incinta di leggere un unico libro durante i nove mesi, cascasse il mondo lui sarebbe la mia scelta. Secondo me dovrebbe leggerlo tutte le mamme to be. Perché? Perché nella vita non bisogna mai prendersi troppo sul serio. Uno sguardo, ironico, divertito e coraggiosamente sincero, sull’essere mamme oggi, le gioie e i dolori, le contraddizioni e le soddisfazioni. Grazie per l’avvertimento Chiara. E per le risate.

14 commenti:

Sara - Follemente_ ha detto...

Fantastico post. Quoto in pieno quanto detto su abiti e quanto segue. Il libro mi manca. Bacione Caro

cristina R. ha detto...

Bellissimo post, il chiama angeli lo indossavo anch'io, fa tenerezza appoggiato sul pancione
Tanti tanti auguri per questo momento magico
Cristina
Http://sofiscloset.blogspot.it

Kittys Kitchen ha detto...

DEve essere uno spasso davvero il libro di Chiara.
Poi mi dirai...
Intanto ora mi vedo tutti i link!
Baci bella buona settimana

ps. Non sono riuscita a commentare venerdì il tortino super yummm...
Comunque era da sogno!

Isaetta ha detto...

Quante verità! Straquoto i jeans di h&m, che io ho bellamente usato anche dopo aver partorito, il libro e la necessità di creme creme creme!! Che l'olio di mandorle ha un odore disgustoso, che io dovevo usare, pena eczema, crema viso per pelli iper delicate dell'avene e da corpo di non so che marca da farmacia (e da mutuo, ovvio..). Per il resto, siano benedetti i leggins di tezenis, senza elastico, le maxi maglie, i vestitini. E lo shopping per il tato, ovviamente! ❤️In bocca al lupo!

Marta P. ha detto...

Per le smagliature, Caro, io ti consiglio vivamente la crema Rilastil antismagliature. Il vero non plus ultra!

Valeria ha detto...

Io non sono ancora una mamma e non penso di diventarlo presto ma il libro di Chiara l'ho già letto e lo consiglio!

Federica ha detto...

Ciao Carolina!! Che bella questa nuova rubrica mi piace davvero tanto... La cosa che più amo è il "chiamaangeli" e a parte gli abiti comodi,che confermo(anche se io mettevo spesso le felpe di mio marito per dire la verità...)e le creme idratanti molto utili(anche se la genetica fortunata conta più di qualunque marca credimi...)penso che una cosa non debba mai mancare durante i nove mesi di dolce attesa,"L'album dei ricordi",ossia quel libro-album dove annotare emozioni,pensieri,foto della pancia ed ecografie...da quando scopri di essere incinta,al parto,fino ai primi passi del tuo bambino...Quando poi un giorno avrai modo di rileggerlo,a distanza di tempo magari,sarà meraviglioso...Io li ho fatti per entrambi,quello di Sara è completato oramai,diventando un "tesoro prezioso"!!(io li presi da Prenatal e arrivano fino a 3 anni,finendo con la foto dell'asilo)Baci Fede.

Carolina ha detto...

@ Sara e cristina: grazie ragazze, mi fa proprio piacere che vi sia piaciuto. Vi auguro una buona serata!

@ Kittys Kitchen: oh sì lo è. Io l'ho letto ben due volte, la prima anni fa e l'ultima durante le vacanze di Natale. Merita nel modo più assoluto.
Un bacio!

@ Isaetta: stra-quoto i leggings di Tezenis!!! Adovo! Morbidi, morbidi e senza elastico… Una goduria! Anche con Avène mi sono sempre trovata bene e vorrei provare anche la loro linea baby.

@ Marta: il Rilastil lo conosce bene, ma ultimamente ho avuto qualche screzio con quella marca e l'Abilast la sostituisce molto bene.

@ Valeria: anch'io l'avevo letto in tempi non sospetti e mi era piaciuto da morire! ;)

@ Federica: assolutamente sì, la genetica fa tantissimo. Io, purtroppo, però ho la pelle moooolto delicata, quindi cerco di metterci anche del mio con grande impegno. Magari mi gira bene… ;D
E l'album, sì, lo sto facendo. :) Non mi è venuto in mente di inserirlo. Peccato, era una buona idea!
Un bacio e buona serata!

Fabrizia ha detto...

mi fai morire...però io ti vorrei vedere con una bella magliettina pizzi e fiochetti e una bella salopette!!!(ma perchè cavolo una incinta si deve mettere la salopette???non l'ho mai capito!)

laChiari ha detto...

oooh l'unica cosa premaman che ho preso durante le due gravidanze, già con zelda quindi, sono stati i ginz hm. ora pensavo di portarli alla sarta a togliere la fasciona perchè mi piacciono un sacco e mi spiacerebbe non metterli più. per il libro... bah... a me non è piaciuto ma vabbeh, punti di vista.

Serena ha detto...

Oddio, io la tre fasi la uso ancora, non sono mamma e soprattutto non sono adolescente nemmeno di striscio!

CHIARA DE BORTOLI ha detto...

Il libro di Chiara l'ho letto anche io un paio di anni fa...non ero e non sono - per ora - incinta, ma mi ha fatto morire dal ridere...credo che lo rileggerò quando arriverà il momento ;-)
le 3 fasi di clinique...wow, fantastici! Auguroni per questo momento magico!

Chic Che Non Impegna ha detto...

Prendo appunti chiara....;) non si sa mai arriva qualche buona notizia ;)
Quel libro mi incuriosisce molto...!
Ti leggo;)
Www.chicchenonimpegna.com

Ms. Bunbury ha detto...

hahaha...Sei un a grande carolina! Perchè una ragazza dovrebbe rincoglionirsi totalmente quando incinta?!? Che rridere! Eppure, sai quante ne ho viste?!? ;)
COS è anche uno dei miei preferiti di negozi, e possiedo una serie di vestiti, di cui uno grigio molto simile al tuo! Direi che se mai capiterà di aspettare un bimbo, sono già pronta! E la crema, ma dici che è ancora meglio di Rilastil? WOW. Le smagliature sono il mio terrore (uno dei). Tu sei informissima e super positiva, brava Carolina! Cosi' si fa...Un baico grande!!! msbx

Cerca nel blog

Love is such a beautiful chaos ♡

Be social

Foodshopping Maps
Quelli che la pappa no!
Simply Girly
Funny and lovely Discoveries

Il blog per Ipad

iPad_home

Followers

Collaborazioni


logo-listanascita



logo-casabento



Hey Kiddo!